MOTIVAZIONI

L'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) chiama l'inquinamento atmosferico, presente nelle città di tutto il mondo, "Il killer silenzioso". E' questo, infatti, uno dei problemi messi in evidenza dalla pubblicazione The Atlas of Children's Health and the Environment" (Atlante della salute dei bambini e dell'ambiente) pubblicata dall'Agenzia ONU.

L'imputato principale e più pericoloso sono le PM10, le microparticelle con un diametro inferiore a 10 micrometri, ma ciò che causa questa situazione è l'attività umana: impianti di produzione dell'energia elettrica, installazioni industriali e traffico automobilistico. Le "polveri sottili" che compongono le PM10 sono particolarmente insidiose perché difficilmente possono essere filtrate e dopo essere penetrate nei polmoni, a causa della loro dimensione, riescono ad affluire nel sangue in modo quasi immediato, causando, soprattutto nei bambini, malattie respiratorie come asma, polmonite e varie altre infezioni respiratorie mentre nel feto sono causa di peso insufficiente alla nascita .

Con la presentazione del Progetto Città Sane ad Ottawa nel 1986 l'O.M.S. ha lanciato una sfida alle comunità locali ed in particolare alle Amministrazioni Comunali: quella di riorientare le proprie politiche in direzione dell'uguaglianza, della promozione della salute e della prevenzione.

Una città sana è una città cosciente del fatto che la salute è una questione che riguarda le politiche cittadine e che pone tra i propri obiettivi quello di consentire alle persone di esercitare un maggior controllo sulla propria salute per migliorarla e conseguire uno stato di completo benessere.

Una città sana non è necessariamente una città che ha raggiunto un particolare stato di salute, ma è una città che si impegna a lavorare in direzione del proprio miglioramento.

OBIETTIVI FORMATIVI

Regolare esercizio fisico

E’ dimostrato che i bambini più sono attivi e più diventeranno adulti attivi. Solo 15 minuti di tragitto a piedi per andare e tornare da scuola può costituire la metà dell’esercizio fisico giornaliero raccomandato per la loro salute.

EDUCAZIONE STRADALE

Il piedibus aiuta i bambini ad acquisire “abilità pedonali”, così, quando inizieranno ad andare in giro da soli, saranno più preparati ad affrontare la strada.

2018  associazionetheangels   globbers template joomla